In primo piano

31/07/2018
INQUADRAMENTI
Prorogata scadenza sugli avanzamenti di carriera
In attesa di raggiungere un nuovo accordo sugli inquadramenti, su richiesta sindacale l'azienda ha accolto di mantenere le precedenti previsioni fino al 31 dicembre 2018
Comunicazione e relazioni esterne

Per definire un nuovo accordo sugli inquadramenti, coerente con l’assetto distributivo in vigore dal 4 dicembre 2017, sono stati avviati nelle scorse settimane i primi incontri fra la delegazione aziendale e sindacale di UBI. 

Allo stato attuale, le posizioni appaiono incredibilmente distanti. Fra questi limiti, «l’aver previsto un modello che coinvolgerebbe esclusivamente le figure commerciali della rete di UBI Banca», contrariamente a quanto chiedono i sindacati ossia raggiungere un’intesa che interessi tutti i lavoratori e lavoratrici di Gruppo. 

Considerando che le previsioni sugli avanzamenti di carriera a suo tempo contemplati non trovano più applicazione dallo scorso 1° luglio, le Organizzazioni sindacali hanno chiesto e ottenuto la proroga fino al 31 dicembre 2018 sui percorsi inquadramentali in corso. 

 

 

Rubriche
Promozionale
Comunicazione Sociale