In primo piano

27/01/2018
PREMIO FEDELTĄ
Con l'accordo viene abrogato istituto
Con esclusivo riferimento agli anni 2017-2026 (compresi), le parti convengono sul riconoscimento di un importo quale "Premio di fedeltą". Per gli altri, una erogazione una tantum pari a 200 euro
Comunicazione e relazioni esterne

Ubi Banca e sindacati hanno siglato l’accordo riguardante il Premio di fedeltà, specificando che «dal 29 novembre 2012, a seguito della cessazione di efficacia degli accordi aziendali, accordi a latere, dichiarazioni aziendali di secondo livello in materia di Premi di fedeltà, comunque denominati, presso le Banche e Società del Gruppo UBI, nelle diverse Aziende non si è più fatto luogo ad erogazioni a titolo di “Premi di fedeltà”».

Di conseguenza, a fronte delle istanze nel frattempo intervenute relativamente a forme di riconoscimento di elevate anzianità di servizio, dopo aver sviluppato un ampio e approfondito confronto, le Parti hanno convenuto nell’intenzione di definire compiutamente ogni aspetto economico e termine temporale relativi all’istituto in esame.

 

 

Rubriche
Promozionale
Comunicazione Sociale