In primo piano

17/01/2018
ESODI
Verbale per posizioni accoglibili a prepensionamento
Delineate le tabelle riepilogative della situazione circa le domande presentate e accoglibili rispetto al Piano di esodi riveniente dal Piano industriale 2019-2020
Comunicazione e relazioni esterne

Come previsto con l’Accordo Quadro del 26 ottobre 2017 le Parti hanno concordato di gestire le ricadute del Piano industriale e la riduzione degli organici di Gruppo anche mediante l’esodo volontario di 324 dipendenti, oltre a 74 dipendenti di Nuova Banca Marche e Carilo (48 posizioni), di Nuova Banca Etruria e Lazio e Banca Federico del Vecchio (14 posizioni) e di Nuova Carichieti (12 posizioni), per un totale quindi di 398 posizioni.

Le Parti hanno convenuto che per ciascun ambito territoriale nel quale il numero di domande sia inferiore a quello previsto, «potranno essere accolte le domande in eccesso in altri ambiti, sino al numero massimo complessivo di 324 unità, in ragione della maggior prossimità alla pensione, considerata a livello di Gruppo».

 

 

Rubriche
Promozionale
Comunicazione Sociale