In primo piano

02/08/2017
CONTRATTO INTEGRATIVO AZIENDALE
Dettaglio contenuti dell'accordo
Definito Contratto integrativo unico di UBI Banca e UBI Sistemi e Servizi che sarÓ successivamente esteso ai lavoratori delle SocietÓ Prodotto e delle tre Bridge Banks, con tempi e modalitÓ da definire
Comunicazione e relazioni esterne

Insieme alla sottoscrizione del nuovo Contratto Integrativo Aziendale di UBI Banca e UBI Sistemi e Servizi, con l’intesa raggiunta mercoledì 26 luglio, è stato previsto che dal 1° settembre 2017 ed entro il 31 marzo 2018 potranno accedere all’esodo, alle medesime condizioni previste nell’Accordo del 11 dicembre 2016, i 638 colleghi che avevano presentato richiesta l’anno scorso e che confermeranno tale scelta. 

Altro punto importante concerne il capitolo occupazionale, attraverso stabilizzazioni e assunzioni: il Gruppo UBI procederà, a fronte delle 700 uscite d’esodo, all’inserimento di 250 risorse entro il 31 dicembre 2019 di cui almeno il 50% con contratto a tempo indeterminato. Il 50% di dette assunzioni avverrà entro il 31 dicembre 2017 in relazione e in concomitanza con gli esodi. 

 

 

Rubriche
Promozionale
Comunicazione Sociale