In primo piano

26/05/2017
CONTRATTO
Dipendenti di Prestitalia (Gruppo Ubi) diventano bancari
Firmata intesa per passaggio dal contratto del commercio al contratto del credito
Comunicazione e relazioni esterne
 

Raggiunto l’accordo sindacale riguardante il passaggio dal contratto del commercio al contratto del credito per i lavoratori di Prestitalia, società del Gruppo Ubi specializzata nell’attività di “cessione del quinto”. A far data dal primo luglio del 2018, ai 100 dipendenti circa di questa società sarà quindi applicato il Ccnl del credito senza alcuna penalizzazione riguardante le tabelle retributive.

Al riguardo, il segretario nazionale UILCA, Fulvio Furlan, ha affermato: «Con l’accordo siamo riusciti a dare concreta conferma alla natura inclusiva dell’ultimo rinnovo del contratto nazionale del credito finalizzata a un suo sviluppo in termini occupazionali e professionali. Riteniamo indispensabile che tale impostazione trovi conferma anche in altre realtà bancarie, dove è indispensabile trovare soluzioni positive e di garanzia in termini occupazionali, sia per quanto riguarda la tutela dei posti di lavoro che in riferimento alla costituzione di nuove prospettive e assunzioni per i giovani».

Per la segretaria responsabile UILCA Gruppo UBI Banca, Claudia Dabbene, «si tratta di una conquista sindacale molto significativa in quanto si inserisce in un contesto storico molto difficile per il settore creditizio». «Questo percorso è stato sostenuto dalla UILCA in maniera convinta – sottolinea Dabbene – e grazie ad una unitarietà di intenti, si è riusciti a raggiungere un traguardo importante, mantenendo saldi i principi di inclusività contenuti nel Contratto nazionale».

 

Rubriche
Promozionale
Comunicazione Sociale